Toni Servillo per Ad Vesperas
Il Festival 2007
I luoghi
Gli artisti
Commenti recenti
Da non perdere
Il programma 2006
Categorie
Archivio
Calendario
Gennaio 2023
L M M G V S D
« Giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Cerca nel sito

Utenti
Subscribe

Foto recenti
www.flickr.com

Gli organizzatori


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Überirdisch schön, versunken in eine uralte Welt.
Di una bellezza ultraterrena, sprofondati in un mondo antichissimo.
Gabriele

Abbiamo scelto queste poche parole, scritte da uno sconosciuto ascoltatore dopo uno dei nostri concerti, per tentare di spiegare il senso del nostro lavoro. Ricercare la bellezza ultraterrena, fino a sfiorarla, e far da tramite per aiutare a sentirla. Sentire come senso, che per noi non si limita all’ascolto ma significa vivere appieno l’esperienza della musica che di per se, riesce a volte ad essere pienamente appagante. E lucevan le stelle è dunque creazione di senso intorno alla musica. Nata dal mio desiderio di creare qualche cosa che potesse affrontare la musica dei secoli antichi con un approccio speciale, affrontando per esempio senza pregiudizi, repertori difficili e ricercati. E lucevan le stelle nasce in primo luogo come una casa discografica o meglio, una casa di produzione discografica. L’esordio avviene con un disco di musiche per organo, realizzato con un budget minimale all’organo Callido di Macerata. Da quel primo lavoro, ancora apprezzato come uno dei più belli, ci sembra di aver fatto molta strada. E lucevan le stelle si è occupata di ricerca, di eventi, di realizzare dischi e concerti belli e speciali. Tra i festival realizzati ricordiamo nel 1998 quello che chiamammo Castelli in Aria, per ridare vita a dei piccoli borghi disabitati dell’alto Abruzzo. Ricordiamo Organo in Concerto, concerti che hanno mantenuto per anni attivo lo splendido organo della Collegiata di Civitanova Marche alta (CD EL 002301), ricordiamo Cantar Lontano Festival, una realtà di spettacolo di cui andiamo estremamente fieri. E lucevan le stelle è approdata nel 2001 alla forma giuridica di cooperativa e rappresenta uno dei più speciali esempi italiani di fabbrica della musica, negli ultimi dieci anni ha distribuito nel mondo più di 20.000 compac-disc che fanno risuonare musica dimenticata. Grazie alla collaborazione della Dolcini Associati che cura la nostra immagine grafica e della Ramberti Arti Grafiche che supporta la stampa dei nostri prodotti i progetti di E lucevan le stelle si riconoscono per un look inconfondibile, più volte ci siamo sentiti dire e speriamo di sentircelo dire ancora. E lucevan le stelle si sta ora occupando anche di opera, con il progetto denominato opera minima. Prefiggendosi l’ambizioso obiettivo di divulgare questa genere di spettacolo in forma minima, e quindi facilmente realizzabile.

Marco Mencoboni

Feed: RSS, Atom