Toni Servillo per Ad Vesperas
Il Festival 2007
I luoghi
Gli artisti
Commenti recenti
Da non perdere
Il programma 2006
Categorie
Archivio
Calendario
Gennaio 2023
L M M G V S D
« Giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Cerca nel sito

Utenti
Subscribe

Foto recenti
www.flickr.com

21 giugno ‘07


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Santa Casa di Loreto, alle ore 21

Josquin Adieu

Emanuela Galli soprano
Elena Spotti arpa
Franco Pavan, Gabriele Palomba liuti
Paolo Zuccheri viola da gamba

Musiche di Francesco Spinacino da Fossombrone
Il tributo della stampa per liuto, nel cinquecentenario dell’opera di Spinacino da Fossombrone (Petrucci 1507,Venezia), ai grandi polifonisti fiamminghi di fine ‘400.

Programma

Francesco Spinacino
Recercare

Hayne Van Ghizeghem
Amours, amours
De tous bien plaine

Francesco Spinacino
Recercare

Jacques Brumel
Mater Patris

Josquin des Préz
Alleges moi

Anonimo
Fortuna disperata

Josquin des Préz
Ave Maria

Ignaz Isaac
Benedictus

Josquin des Préz
La Bernardina

Jean Japart
J’ay pris amours

Johannes Vincenet
Fortuna per te crudele

Francesco Spinacino
Recercare

Josquin des Préz
Adieu mes amours

Anonimo
La stanghetta

Johannes Ockeghem
Malor me bat

Stockhem
Haray tre amours

Josquin des Préz
Fortuna d’un gran tempo
Mille Regretz

25 giugno ‘07


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

la nostra utima serata e’ dedicata ad un giovane solista di rara bravura e maestria…

Senigallia/ Rocca Roveresca, alle 21

Il Ballo delle sfere
Maestri dell’organetto medievale

musiche del XIII, XIV e XV secolo

Guillermo Pérez organo portativo

Programma

Improvvisazione
Conductus Anonimo (sec XIII)

Improvvisazione
La septime Estampie Royal Anonimo (sec XIII)

Giovine vagha Francesco Landini (sec XIV)
Che cosa è quest’amor Francesco Landini (sec XIV)
Amor c’al tuo sugetto Francesco Landini (sec XIV)

Donna, perchè mi spregi Francesco Landini (sec XIV)
Istampitta Anonimo (sec XIV)

Wilhelmus Legrant Anonimo (sec XV)

Improvvisazione Praeambulum super C
Annabasanna Anonimo (sec XV)
En avois Anonimo (sec XV)

Improvvisazione Praeambulum super La
Falla con misuras Gulielmus (sec XV)
Rostibolli Anonimo (sec XV)
El Ioyos Anonimo (sec XV)

24 giugno ‘07


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Genga/ Grotte di Frasassi, ale 21
In Illo tempore
Sanctissimae Virginis Missa Senis Vocibus/ Venezia 1610

Musiche di Claudio Monteverdi

Cantar Lontano e Marco Mencoboni

Questa sera vi aspettiamo dentro le Grotte, dove il complesso Cantar Lontano e il Maestro Mencoboni si esibiranno tra stalattiti e stalagmiti con la messa In Illo Tempore.
Venite a scoprire come lo spazio e la risonanza modificano l’esito musicale della stessa partitura…!

L’appuntamento successivo e’ come di consueto a mezzanotte…

Corinaldo ore 24.00/ Chiesa dell’Addolorata

Organa Nôtre-Dame
musica di Guillaume de Machaut, Paolo da Firenze, Perotinus, Anonimo

Ecclesia Musici Italiani

programma

Magister Perotinus Beata Viscera

Paolo da Firenze Gaudeamus

Anonimo Kyrie Rondello

Guillaume De Machaut Missa de Nôtre-Dame (Kyrie - 1363)

Anonimo In Mari miserie (Mottetto a 3 - sec XIII)

Anonimo Fons misericordie (Mottetto a 3 - sec XIII)

Guillaume De Machaut Missa de Nôtre-Dame (Gloria)

Anonimo Alle, psallite cum luya (Mottetto a 3 - sec XIII)

Magister Perotinus Sederunt principes (Organum quadruplum - sec XIII)

Anonimo Amor potest (Mottetto a 3 - sec XIII)

Anonimo Veni Sancte Spiritus (sec XIV)

Paolo da Firenze Benedicamus

Guillaume De Machaut Missa de Nôtre-Dame/ Ite Missa est

Ecclesia Musici Italiani

Alessandro Carmignani cantus/ Carlo Messeri tenor/Paolo Fanciullacci tenor/ Marcello Vargetto bassus/Guillermo Pérez organo portativo

23 giugno ‘07


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Ancona/ Cattedrale di San Ciriaco alle 21

In illo tempore
Sanctissimae Virginis Missa Senis Vocibus/ Venezia 1610
musiche di Claudio Monteverdi

Complesso di musica Cantar Lontano/ Marco Mencoboni direttore

Claudio Monteverdi pubblica Sanctissimae Virgini Missa… ac Vespere pluribus… (1610). L’opera contiene due lavori: una Missa da cappella a sei voci fatta sopra il mottetto ‘In illo tempore’ del Gomberti, e un Vespero della Beata Vergine, da concerto. L’opera è dedicata a Paolo V, il Papa al quale Monteverdi sottopone la sua maestria in vista di un possibile impiego peraltro non andato in porto. Il Vespro è una delle opere musicali più note nell’ambito della storia della musica: rappresenta (per ormai diffusa interpretazione storiografica) lo stile nuovo, la modernità. Della Messa viene invece riconosciuta la grandissima maestria contrappuntistica (una messa polifonica a 6 voci scritta interamente con procedimenti imitativi, ad eccezione di due brevissimi episodi). Il fatto di eseguire la messa in due luoghi differenti, è una vera e propria scelta come a voler sperimentare quanto possa cambiare l’ascolto della musica a seconda del contenitore che la fa risuonare. In questo caso avremo gli stessi artisti, la stessa partitura ma due luoghi completamente differenti, una Chiesa e l’immensità di una grotta: la musica sarà differente?

Programma

Proprium in Festo Maternitatis B. Mariae V.
Introito Ecce Virgo
Kyrie Missa In illo tempore
Gloria Missa In illo tempore
Graduale Egreditur
Alleluia Virgo dei Genetrix
Credo Missa In illo tempore
Offertorio Cum esse desponsata
Sanctus Missa In illo tempore
Agnus Dei I Missa In illo tempore
Agnus Dei II Missa In illo tempore
Communio Beata viscera
Ite Missa est

Complesso di musica Cantar Lontano
Paolo Costa controtenore/ Andrea Arrivabene controtenore/
Fabio Furnari tenore/ Devis Longo baritono/ Marco Scavazza baritono/
Walter Testolin basso/ Luigi Mangiocavallo organo/ Massimo Cialfi trombone/
Marco Mencoboni direttore

…e poi seguiteci fino al mare, dove uno dei piu’ grandi liutisti al mondo si esibira’ a mezzanotte…

Chiesa di Santa Maria in Portonovo, alle 24

Mr Dowland’s Midnight/ La Mezzanotte di John Dowland

musiche di Robert Ballard, Giovanni Girolamo Kapsperger, John Dowland

Hopkinson Smith liuto
liuto otto cori costruito da Joel van Lennep, New Hampshire, USA, 2002

Programma
John Dowland (1562 - 1626) Mr Dowland’s Midnight
Mrs White’s Nothing
A Dream
Lady Riches Galliard
Lady Clifton’s Spirit

Robert Ballard (dal Premier Livre, Parigi, 1611)
Entrée
Courante de la Reyne
4 Branles de Village

Brani tratti da The Varietie of Lute Lessons (Londra, 1610)
Fantasie di Gregorio Huwet of Antwerpe
Pavan di Mauritius, Landgrave of Hessen
The most High and Mightie Christianus the fourth King of Denmark, His Galliard di John Dowland

Giovanni Girolamo Kapsperger (1575 - 1641 Brani tratti dal Primo Libro de Lauto, Roma, 1611)
Toccata 6
Corrente 7
Toccata Arpeggiata (dal Libro Primo di Chitarrone)

22 giugno ‘07


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Serra San Quirico/ Abbazia di Sant’Elena, alle 21
A night in Kabul
musiche della tradizione sacra afgana

Ensemble Kabul e Khaled Arman

L’Afghanistan è un paese formato da diverse etnie - Pashtun, Tadjik,
Baloutch, Azara…, ognuna delle quali possiede un proprio patrimonio musicale
tradizionale. L’Ensemble Kabul mostra un profondo rispetto per l’eredita’
musicale dell’Afghanistan - in tutte le sue varie influenze assimilate nel corso
dei secoli - e allo stesso tempo conferisce alla musica una propria impronta
individuale. Il loro repertorio spazia dalle forme classiche alla tradizione
folklorica dei vari gruppi etnici dell’Afghanistan, con un’interpretazione raffinata
e arricchita dagli arrangiamenti calibrati di Khaled.
La sonorità caratteristica dei Kabul è data dall’impasto timbrico del rubab,
del santžr, delle tabla, del tula e dell’harmonium: strumenti che provengono
dall’Afghanistan, dall’India, dall’Iran e dal mondo arabo e che riflettono
le molteplici influenze della poliedrica realtà musicale afghana.

Ensemble Kabul: Khaled Arman/ Hossein Arman/ Osman Arman/Mashal Arman/ Siar Hashimi

e poi…

venerdì 22 giugno, Arcevia/ Sant’Ansovino di Avacelli, alle 24
Cantar bastardo
per voce e viola d’arco

musiche del Rinascimento italiano

Nel primo quarto del XVII sec. la decadenza della viola da gamba in Italia è repentina, ed essa viene sostituita – meno che nelle parti di contrabbasso – dalle viole da braccio nella musica da camera e da chiesa. Una notevole fortuna invece continuò ad avere, almeno fino alla metà del ‘600, la viola bastarda. Nella terminologia musicale italiana, l’aggettivo «bastardo» indicava una voce o uno strumento in grado di passare senza soluzione di continuità attraverso tutti i registri vocali di una composizione polifonica, in modo da evidenziare, momento per momento, i punti salienti: le entrate delle voci, le imitazioni e le cadenze, abbellendo la melodia con passaggi di diminuzioni. Esisteva così un modo di cantare alla bastarda, passando dal basso al soprano e coprendo un’estensione di tre o più ottave, mediante un uso appropriato del falsetto. Gli strumenti, per poter suonare alla bastarda, dovevano essere in grado di coprire una grande estensione, come poteva fare per esempio il trombone o ancora meglio la viola.

Marco Scavazza voce
Cristiano Contadin
viola d’arco

Programma

Silvestro Ganassi (Venezia, 1492 - ?) Ricercare per viola sola

Costanzo Festa (?, 1490 - Roma, 1545) Io vorei Dio d’amore madrigale

Anonimo (Sec XVI) Donne, venète al ballo frottola

Filippo Azzaiolo (Bologna, 1530 - ?, 1569) Voria che tu cantasse una canzone villanella

Philippe Verdelot (? - prima del 1552 ) Donna leggiadra e bella madrigale

Filippo Azzaiolo La prima ora della notte villotta

Cipriano De Rore (Ronse, 1516 - Parma, 1565) Anchor che col partire madrigale

Andrea Gabrieli (Venezia, 1510 o 1533 - ivi, 1585) Dunque fia ver dicea che mi convegna madrigale

Francesco da Milano (Monza, 1497 - 1543) Toccata per viola

Vincenzo Ruffo (Verona, 1510 - Sacile, 1587) Lieti felici spirti madrigale

Diego Ortiz (Toledo, 1525 - ?, dopo 1570) Recercata quarta per viola d’arco

Anonimo (sec XVI) Un cavalier di Spagna frottola

Peregrinus Cesena (Verona, sec XV - ?, sec XVI) Non posso abandonarte frottola

Filippo Azzaiolo E me levai d’una bella mattina villanella

Il programma dell’ultima sera


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Lunedì 26 giugno. E’ l’ultima sera, per alcuni la più suggestiva, la più magica. Nel cuore della montagna, accompagnate dalla pioggia dolce e continua che scende dalle stalattiti, le note e le voci del Complesso De Labyrintho colmeranno gli immensi spazi della Grande Grotta del Vento per regalarci emozioni indimenticabili.

Su prenotazione dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00
Ufficio Cultura della Provincia di Ancona, t +39 071 5894289

Genga ore 21.00/ Grotte di Frassassi, Grotta grande del vento
per la mostra su Gentile da Fabriano
Prophetiæ Sibyllarum
musiche di Orlando di Lasso
Complesso De Labyrintho/ Walter Testolin direttore
Produzione del Cantar Lontano Festival

PROGRAMMA
Hildegard von Bingen (1098 - 1179)
O frondens virga
Sibilla Cristiana/ Vedo (Cerno)

Orlando di Lasso (1532 - 1594)
Prophetiæ Sibyllarum
Prologo/ Carmina Chromatico
Sibylla Persica/ Virgine matre satus
Sibylla Libyca/ Ecce dies venient
Sibylla Delphica/ Non tarde veniet
Sibylla Cimmeria/ In teneris annis

Hildegard von Bingen
O quam magnum miraculus est
Sibilla Greca/ Odoro (Oisphràinomai)

Orlando di Lasso
Sibylla Samia/ Ecce dies, nigras
Sibylla Cumana/ Iam mea certa manent
Sibylla Hellespontica/ Dum meditor
Sibylla Phrygia/ Ipsa Deum vidi summum

Hildegard von Bingen
O splendidissima gemma
Sibilla Ermetica/ Sento

Orlando di Lasso
Sibylla Europæa/ Virginis æternum
Sibylla Tiburtina/ Verax ipse Deus
Sibylla Erythræa/ Cerno Dei natum
Sibylla Agrippa/ Summus erit sub carne satus
Sibilla Gnostica/ Conosco

Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525 - 1594)
Surge, illuminare Jerusalem

Complesso De Labyrintho
Nadia Caristi soprano/ Laura Fabris soprano/ Bronislawa Falinska alti/
Paolo Costa alti/ Luciano Bonci tenore/ Fabio Furnari tenore/
Marco Scavazza basso/ Walter Testolin direzione/ Sara Magon sibilla

I programmi della quarta sera


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

La quarta sera, quella di domenica 25 giugno, ci vedrà attraversare il territorio marchigiano dalle dolci, dorate colline del vino sino alle verdi acque della Riviera del Conero. Due gli appuntamenti: alle 21.00 presso l’Abbazia di Sant’Elena, a Serra San Quirico e alle 24.00 presso la Chiesa di Santa Maria di Portonovo, dove suoneremo accompagnati dal frangersi delle onde sulle bianche, sassose spiagge poste ai piedi del Monte Conero.

Serra San Quirico ore 21.00/ Abbazia di Sant’Elena
per la mostra su Gentile da Fabriano e il Millennio dell’Abbazia
Viaggio in Italia di Dufay
musiche di Guillaume Dufay
Complesso La Reverdie
Produzione di “Grandezze & Meraviglie”
Festival Musicale Estense/ Modena

PROGRAMMA
Philippe de Commynes (1447 - 1511) Mémoires

Bartholomeus de Bononia (fl inizio XV sec)
Morir desio ballata**
composta per l’incoronazione a papa di Giovanni XXIII,
avvenuta il 17 maggio 1410

Philippe de Commynes (1447 - 1511) Mémoires

Antonius de Civitate (fl inizio XV sec)
Strenua quem duxit/ Gaudeat mottetto***
composto per il matrimonio di Giorgio Odelaffi, Signore di Forlì,
e Lucrezia degli Alidosi, 3 Luglio 1412

Philippe de Commynes (1447 - 1511) Mémoires

Anonimo italiano
Belfiore danza****
probabilmente dedicata alla residenza di Nicolò III d’Este,
Duca di Ferrara, denominata “Belfiore”

Johannes Tinctoris (XV sec)
Liber de arte contrapuncti Napoli, 1477

Guillaume Dufay (1398 ca - 1474)
Resveilles vous et faites chiere lye ballata**
per le nozze di Carlo Malatesta e Vittoria Colonna,
celebrate a Rimini il 18 luglio 1423

Vassilissa ergo gaude mottetto isoritmico***
per la festa di addio di Cleofe, sorella di Pandolfo Malatesta,
in partenza per Costantinopoli, 20 agosto 1420

Anonimo
Novel Canto brano strumentale

Guillaume Dufay
C’est bien raison de devoir essaucier ballata**
composta in onore di Nicolò III d’Este di Ferrara, il 26 aprile, 1433 o nel 1437

Antonio Squarcialupi, Lettera a Dufay
per conto di Piero e Lorenzo de’ Medici, 1 maggio 1467

Guillaume Dufay
Mirandas parit mottetto*
composto negli ultimi mesi della sua permanenza a Firenze
presso la corte papale, che lasciò il 18 aprile 1436

O Sancte Sebastiane/ O Martyr Sebastiane mottetto isoritmico**
composto probabilmente tra il 1421 e il 1422 in occasione
delle ricorrenti epidemie di peste in Italia

Guillaume Dufay Testamento, 8 luglio 1474

Guillaume Dufay
Exultet celum laudibus inno*
composti durante il primo soggiorno alla corte dei Savoia,
fra il 1433 e il 1435

Guillaume Dufay Testamento, 8 luglio 1474

Guillaume Dufay
Supremum est mortalibus bonum mottetto isoritmico*
per l’ingresso a Roma di Re Sigismondo accolto in San Pietro
da Papa Eugenio IV il 21 Maggio 1433

Guillaume Dufay Testamento, 8 luglio 1474

Complesso La Reverdie
Claudia Caffagni liuto, voce/ Livia Caffagni viella, flauti, voce/
Elisabetta de Mircovich voce, ribeca/ Ella de Mircovich voce, arpa/
Doron David Sherwin voce, cornetto muto, percussioni/
Matteo Zenatti voce, voce recitante

Fonti musicali
* Modena, Bibl. Estense, α.M.1.11 (lat 471) MOD B/
** Oxford, Bodleian Library, MS Canonici Misc. 213/
*** Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, Q 15/
**** Faenza, Biblioteca Comunale, Cod.117

Portonovo ore 24.00/ Chiesa di Santa Maria di Portonovo
Tonos y Tonadas
I “tonos humanus” spagnoli e il folclore del sudamerica

Complesso La Chimera
Barbara Kusa soprano
Produzione del Cantar Lontano Festival

PROGRAMMA
Anonimo Ay amargas soledades
Ramón Navarro Chayita del vidalero
Lope de Vega Vuelve barquilla
Julio Santos Espinoza Vidala para mi sombra
Daniel Reguera Quiero ser luz
Gregorio Torcetta - Aníbal Cuadros Compadre del sol
Cristóforo Juárez - Agustín Carabajal Pampa de los guanacos
Anonimo Vuestros ojos
Anonimo Ojos azules
Gaspar Sanz Jacaras y Canarios
Anonimo Noche serena

Complesso La Chimera
Luis Rigou canto, flauti andini, percussioni/ Sabina Colonna Preti viola da gamba/
Quito Gato chitarre, liuti, percussioni/ Andrea De Carlo viola da gamba, violone/
Eduardo Egüez chitarre, liuti, percussioni
Barbara Kusa soprano

I programmi della terza sera


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Sabato 24 giugno alle ore 21.00 l’appuntamento nel cuore di Ancona. Nella piazza più amata dagli anconetani, Piazza del Plebiscito, meglio conosciuta come Piazza del Papa, risuoneranno le note del complesso Cantar Lontano, diretto dal Maestro Marco Mencoboni. Poi, alle 24.00 ci sposteremo a Corinaldo presso la Collegiata dell’Addolorata. Di seguito i programmi:

La chiesa di San DomenicoAncona ore 21.00/ Chiesa di San Domenico
Il sacro nella Napoli spagnola
musiche di Diego Ortiz
Complesso di musica Cantar Lontano/ Marco Mencoboni direttore
Produzione del Cantar Lontano Festival

PROGRAMMA
Ad vesperas “In omnibus festivitatibus beatae Mariae”
Versiculus Deus in adiutorium
Antiphona Ave Maria
Salmo 109 Diego Ortiz (1510 ca - dopo il 1570) Dixit Dominus, a 4 alternatim
Mottectum Diego Ortiz Beata es Virgo, a 4
Antiphona In Odorem
Salmo 110 Diego Ortiz Confitebor, a 4 alternatim
Mottectum Diego Ortiz Dignare me laudare te, a 5
Antiphona Cum esse parvula
Salmo 111 Diego Ortiz Beatus Vir, a 4 alternatim
Mottectum Diego Ortiz Ave regina coelorum, a 6
Antiphona Speciosa facta es
Salmo 112 Diego Ortiz Laudate Pueri, a 4 alternatim
Mottectum Diego Ortiz Benedicta es celorum, a 7
Antiphona Beata Mater
Salmo 116 Diego Ortiz Laudate Dominum, a 4 alternatim
Mottectum Diego Ortiz Regina coeli, a 7
Himnus Diego Ortiz Ave Maris Stella, a 4 alternatim
Antiphona Beatam me dicent
Magnificat Diego Ortiz Magnificat octavi toni, alternatim
Antiphona Beatam me dicent
Motectum Diego Ortiz Salve Regina, a 5

Corinaldo ore 24.00/ Collegiata dell’Addolorata
LLama
musiche della tradizione spagnola e portoghese

Ravid Goldschmidt hang
Sílvia Pérez Cruz voce

PROGRAMMA
Claro de luna strumentale
Gitana flamenco/ testi in spagnolo
Vestida de nit ispirato alla “havanera”,
canzone tipica cubana/ testi in catalano
Niña ispirato a una canzone dal titolo “La niña de fuego”
testi in spagnolo
Lágrima fado portoghese
Floating up strumentale
Lullaby for Yali
Afrika strumentale, ispirato a ritmi africani
I’m all smiles
Los silencios de los desiertos
ispirato a un viaggio nel deserto, testi in spagnolo

I programmi della seconda sera


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Venerdì 23 giugno, due i concerti in programma. Uno a Loreto alle ore 21.00 e l’altro a Jesi alla mezzanotte. Ecco i programmi:

Loreto ore 21.00/Santuario della Santa Casa
Jesu Christi Passiun
musiche dal manoscritto MS 240 della Cattedrale di Clermont-Ferrand
Olivier Marcaud voce
Domitille Vigneron viella

Hora vos dic vera raizun de Jesu Christi Passiun.
Vi racconto adesso la vera storia della passione di Gesù Cristo.

Et a cel di que dizen Pasches, cum la cena Jesus oc faita, el sus leved
del piu manjer, a.ssos fedels leved lis ped.
In quel giorno che viene chiamato Pasqua, consumò la cena,
poi alzatosi, lavò i piedi ai suoi discepoli.

Christus Jesus den s’en leved, Gehsemani – vil’es – n’anez.
Gesù Cristo dopo essersi alzato, si recò alla città di Getsemani.

Cum le matins fud esclairez, davant Pilat l’en ant menet.
All’alba del mattino, venne portato davanti a Pilato.

Cum el perveng a Golgotha, davan la porta de la Ciptat, dunc lor gurpit
sae chemisae, chi sens custurae fo faitice.
Arrivato al Golgota, alla porta della città, venne spogliato dei vestiti,
che erano fatti senza giunture.

Cum l’an levad sus en la cruz.
Poi lo misero in croce.

Joseps Pilat mult a preiat lo cors Jesus qu’el li dones.
Giuseppe ottenne da Pilato il corpo di Gesù e lo portò al sepolcro.

Alques vos ai deit de raizun.
Congedo del cantore, che chiede perdono al Cristo
per i suoi errori e le sue dimenticanze.

Jesi ore 24.00/ Chiesa di San Niccolò
A violino solo senza basso
musiche di Heinrich Ignaz Franz Biber, Johann Sebastian Bach
Hélène Schmitt violino

PROGRAMMA
Heinrich Ignaz Franz Biber (1644 - 1704)
Passacaglia in sol minore a violino solo senza basso

Johann Sebastian Bach (1685 - 1750)
Prima sonata in sol minore BWV 1001
Adagio, Fuga, Siciliano, Presto

Johann Sebastian Bach
Seconda partita in re minore BWV 1004
Allemanda, Corrente, Sarabanda, Giga, Ciaccona

Il programma della prima sera


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in D:\inetpub\webs\trailtramontoelalbainfo\cantarlontano\wp-includes\functions-formatting.php on line 76

Giovedì 22 giugno alle ore 21 la serata
inaugurale. Il Festival Cantar Lontano apre i battenti con “Solo per
voi tra mille”, nella suggestiva cornice della chiesa di Sant’Ansovino,
ad Avacelli di Arcevia. Questo il programma:

Solo per voi tra mille
musiche di Tobias Hume, John Jenkins, Carl Friedrich Abel
Vittorio Ghielmi viola da gamba

PROGRAMMA
Carl Friedrich Abel (1723 - 1787) 4 pezzi per viola da gamba sola
dal quaderno delle improvvisazioni
Silvestro Ganassi (XVI sec) Ricercar
Girolamo Frescobaldi (1583 - 1643) Toccata
Captain Tobias Hume (1569 ca - 1645)
Harke, harke (ascolta, ascolta!)/ A Souldiers Resolution/
Captain Hume Pavin/ A Souldiers Galliard
Antoine Forqueray (1672 - 1745)
Allemande/ La Giruette (la banderuola da vento)
Anonimo del XVI secolo Bagpipe (cornamusa)
John Jenkins (1592 - 1678) 4 ayres
Anonimo del XVI secolo “Little Dew, little Light”

Feed: RSS, Atom